Hai preparato la tua azienda online per la prossima alta stagione di vendita?

Ogni azienda ha i suoi periodi di alta stagione di vendita, il periodo natalizio, i mesi estivi, la concomitanza con una fiera di settore o un evento stagionale. Quale che sia la tua alta stagione di vendita l'importante è essere preparati, i tuoi sistemi e processi dovranno essere ottimizzati per i picchi nei volumi degli ordini.

Una volta prepararsi per la corsa per l'alta stagione di vendita significava abbellire la vetrina del proprio negozio, fare scorta di inventario e attirare la folla di clienti che inizia almeno un mese prima dell'evento fino al suo termine naturale. Oggi, nel settore della vendita al dettaglio, ai tradizionali negozi fisici si sono affiancate e arricchite le vetrine di e-commerce, e prepararsi per la corsa nell'era attuale sembra radicalmente diverso. E dovrebbe, dato che le vendite online sono costantemente in crescita, anno dopo anno.

I consumatori moderni si aspettano un'esperienza di acquisto facile, veloce e conveniente. Quindi le aziende devono assicurarsi che il loro sistema di e-commerce sia all'altezza del compito di elaborare e soddisfare gli ordini senza intoppi durante un picco importante negli affari.
Se in questo periodo sei nella fase di studio per il tuo prossimo picco di stagione, è un buon momento per valutare quanto hai preparato il tuo sistema di e-commerce.

Come è andato il tuo e-commerce nella precedente stagione?
Il commercio online sembra facile in superficie. Dopo aver trovato un prodotto da una ricerca sul web, un acquirente acquista con pochi clic, giusto? Sai che questa è una visione semplicistica e la storia dietro le quinte è diversa.
I rivenditori in genere utilizzano più applicazioni per le comunicazioni con i clienti, gestione delle scorte, aggiornamenti dei prodotti adempimenti fiscali. Tuttavia, questi sistemi sono spesso messi a tacere, nel senso che sono sistemi separati e che non hanno la capacità di condividere le informazioni sugli ordini.
Questo approccio insensato potrebbe funzionare bene in un giorno tipico, ma regge quando gli ordini triplicano durante la notte? Mentre valuti la tua attività durante questa stagione di picco degli acquisti, ecco le cinque domande da porsi. Le risposte possono aiutarti a capire se hai fatto tutto il possibile per garantire un sistema di e-commerce sano e robusto.

Hai speso più di 10 ore settimanali per inserire manualmente i dati tra i sistemi?
Speriamo di no: è facile ignorare l'inserimento manuale dei dati per 30 minuti qua e là, ma si sommano. Poi all'improvviso ti rendi conto che stai spendendo 10 volte quel tempo a settimana inserendo dati quando quel tempo avrebbe dovuto essere speso per migliorare il prodotto e conversare con i clienti.

Hai elaborato manualmente informazioni dai tuoi fornitori?
Gli ordini a molti fornitori vengono fatti ancora per telefono o con l'invio di documenti, e quando arriva la merce oltre al carico "fisico" del magazzino bisogna aggiornare manualmente il proprio sistema gestionale. A volte si è nella condizione di dover fare un ordine immediatamente dopo che un acquirente ha effettuato l'acquisto online. Il risultato di ritardi nell'inoltro delle informazioni dovuto a processi manuali potrebbe diventare una valanga di tali ritardi all'aumentare del volume degli ordini.

Tutti i tuoi canali di vendita hanno mostrato un'accurata disponibilità dei prodotti?
Affidarsi a processi manuali per mantenere sincronizzate le vendite e l'inventario tra i canali potrebbe causare incoerenze e ritardi nel momento in cui i clienti sono più desiderosi di acquistare. Si spera che tu abbia mantenuto aggiornate le informazioni sulla disponibilità dei prodotti nei tuoi canali di vendita.

Le informazioni sui prodotti e sui prezzi sono state aggiornate in modo affidabile, ovunque?
Le modifiche al catalogo dei prodotti dovrebbero essere state immediatamente condivise su tutti i canali di vendita. I clienti sono sempre di più alla ricerca di informazioni aggiornate sul prezzo e sul prodotto.

Sei stato in grado di soddisfare le aspettative dei clienti dopo aver effettuato gli ordini?
Affidarsi a processi manuali o integrazioni di qualità inferiore quando si è nel picco degli ordini, può rendere impossibile il raggiungimento degli obiettivi di evasione. I clienti si aspettano di ricevere immediatamente le informazioni di spedizione al momento del pagamento e si aspettano che il call center di supporto abbia visibilità in tempo reale sul proprio ordine qualora dovessero chiamare in merito al suo stato.


Porsi queste cinque domande può aiutarti a capire se il tuo sistema di e-commerce quando è sotto pressione risponde in modo efficace. Per essere competitivi nell'attuale ambiente di vendita al dettaglio, il tuo piano strategico deve garantire che ogni applicazione nella tua catena di vendita e-commerce possa condividere i dati in modo continuo, preciso e automatico.

Le aziende utilizzano una varietà di tecnologie e tecniche per raggiungere questo obiettivo; trova il tempo per valutare con attenzione i sistemi che stai utilizzando, verifica la possibilità di migliorare l'integrazione tra i vari sistemi.

Migliorare la gestione della propria attività per raggiungere i propri obiettivi di vendita non deve essere visto come un costo ma come un investimento.
Marco Santoni - 09-09-2019
Fai partire il tuo negozio online
Hai preparato la tua azienda online per la prossima alta stagione di vendita?